Piscine in EPS

Versatile ed Elegante

l’Isolamento Termico il suo punto di forza.

Le Piscine in EPS (Polistirolo Espanso Sintetizzato) sono un eccellente alternativa alle più classiche costruzioni in cemento armato. Grazie alla sua economicità e velocità di realizzazione sono sempre di più le persone che stanno adottando questa soluzione. Il suo grande vantaggio, che lo differenzia dalle altre piscine, lo ritroviamo nell'isolamento termico, il quale è davvero incredibile, consentendo di mantenere la piscina ad una graduazione di 3/4 gradi sopra la media.

Le caratteristiche delle Piscine in EPS.

Economico e Rapido

L'EPS è un materiale flessibile e leggero; questo significa una costruzione più facile da installare rispetto alle altre tipologie di piscine, e tutto questo si traduce in un costo più economico per il cliente e una maggiore velocità di realizzazione da parte nostra.

Isolamento Termico

Il Polistirolo Espanso Sintetizzato è un materiale che fa dell'isolamento termico uno dei suoi punti di forza di maggiore rilevanza. La sua ottima capacità di trattenere il calore consente di avere piscine con temperature di 3/4 gradi in più rispetto al resto delle costruzioni; un vantaggio non da poco che consente di allungare la stagionalità della tua piscina.

La tua idea prende forma

Se puoi immaginarla puoi realizzarla. l'EPS grazie alla sua versalità ti permette di realizzare qualsiasi tipo di forma tu abbia in mente; non ti resta che dare sfogo alla tua fantasia. Infatti non usiamo stampi per la realizzazione di piscine; ogni costruzione sarà unica nel suo genere, anche la tua!

Stress Termico

Come già avrai capito il Polistirolo Espanso Sintetizzato ha un elasticità difficilmente ritrovabile in altri materiali; questo consente di avere piscine con un elevata tolleranza a Stress termici e meccanici oltre ad un ottima resistenza alle corrosioni. Possiamo quindi affermare che le realizzazioni in EPS sono garanzia di durata nel tempo.

Nel dettaglio…

Dettagli Tecnici

Questa tipologia di costruzioni prevede una platea e delle pareti realizzate con casseri in EPS a perdere. Le fasi iniziali della realizzazione sono simili a quelle che si svolgono per piscine in cemento armato; una volta formata la base con un getto di calcestruzzo armato e applicata ad essa un rete con uno spessore che varia dai 15 ai 20 cm, si procede con l’inserimento blocchi di polistirolo, che una volta collegati tra loro, formeranno la parte della piscina. Una volta formate le pareti della piscina i casseri saranno riempiti di cemento armato per dare solidità alla costruzione.